Dettaglio 2020

PODRECCA + CASTELLETTI – COMPLESSO PARROCCHIALE PENTECOSTE

Designer MARCO CASTELLETTI
Location MILANO VIA PERINI 27
Design Team

ARCH. BORIS PODRECCA – VIENNA
ARCH. MARCO CASTELLETTI – ERBA (CO)

Anno 2016
Photo credits

TUTTE LE FOTO CECILIA CASTELLETTI

Foto esterni

Descrizione del progetto

L’area individuata per il complesso parrocchiale è compresa in un piano urbanistico attuativo nel quartiere di Quarto Oggiaro all’interno di un programma di riqualificazione urbana di una vasta area dimessa dove è stato realizzato un nuovo quartiere residenziale ed un parco pubblico.
Il lotto assegnato rimane al limite del piano attuativo sul fondo della via Perini che attraversa da ovest verso est tutto il quartiere.
Analizzando come il termine “sacro” derivi dall’indoeuropeo con il significato di “separato” è subito parso chiaro come il compito dell’architetto fosse quello di garantire da un lato la separazione e il contatto tra due sfere – una divina, una terrena – “separate”, e dall’altro di evitare che il profano si confondesse con “l’inaccessibilità” del sacro, e quindi con un ribaltamento dell’ordine spirituale.
Un tema molto complesso che non sempre si può ricondurre a una strategia progettuale semplicemente funzionale. Eppure gli architetti provano a darne una forma fisica e “terrena”.
La croce, una struttura tridimensionale in ferro che chiude l’asse visivo delle larghe strade d’accesso, guida l’arrivo al luogo sacro, presentandosi come punto di riferimento del quartiere.
Il complesso progettato si compone, volumetricamente, di due parti, il corpo più alto dell’aula ed il centro parrocchiale su due piani, separate da una galleria e riunificate compositivamente dallo sviluppo di un “nastro” in cemento armato che disegna la facciata principale e abbraccia il perimetro degli edifici.
Un ampio sagrato, pensato per ospitare incontri della comunità e ricorrenze festive, introduce al complesso parrocchiale.
La sequenza ritmica degli spazi e la composizione volumetrica degli elementi che costituiscono il complesso sono volti alla valorizzazione del significato attribuito al numero 3 della Santissima Trinità che genera da un lato la successione, in senso longitudinale, di sagrato/portico/aula dell’assemblea/galleria/centro parrocchiale e dall’altro la tripartizione delle aule per la preghiera: l’aula dell’assemblea vera e propria, il luogo del culto mariano e la cappella feriale.

Relazione illustrativa del progetto
Scarica la relazione

Foto interni

Disegni tecnici

TORNA ALLA PAGINA DEI PROGETTI